Premio Cronista

Consigli Nazionali

Registrati al sito

Cerca nel sito

Visite nel sito

Visite OggiVisite Oggi15
Visite MeseVisite Mese2087
Tot. visiteTot. visite129216

Abbiamo 84 visitatori e nessun utente online

Domenica, 27 Maggio 2018 07:29

RAGAZZA ANNUNCIA SUICIDIO E INVIA MESSAGGIO PRIVATO AL SITO. I GIORNALISTI CHIAMANO IL 113 E LA POLIZIA SALVA LA GIOVANE DONNA

 

L’Unci plaude alla tempestiva azione dei colleghi di Palermo-Today

 

Il Gruppo siciliano dell’Unci plaude alla tempestiva azione dei colleghi della redazione giornalistica del sito Palermo-Today dopo l’annunciato suicidio di una ragazza americana alloggiata in una struttura alberghiera nei pressi della stazione centrale del capoluogo isolano. I cronisti, infatti, hanno contattato tempestivamente la polizia che ha rintracciato e salvato la giovane donna.

“Sembrava un messaggio come

Leggi tutto...

GALIMBERTI: “IL GIARDINO DELLA MEMORIA PATRIMONIO DI TUTTI GLI ITALIANI”

Il presidente dell’Unione Cronisti a Palermo ha partecipato alla presentazione del video della Guardia di finanza nel quale viene illustrato il percorso di legalità che l’Unione cronisti manifesta con molteplici iniziative dal 2004 assieme all’associazione magistrati

 

 

 

La storia del Giardino della Memoria di Palermo in un video promosso dalla Guardia di finanza e dall’associazione nazionale magistrati.

Si intitola “Le Fiamme del pool... sulle tracce dei tesori di Cosa nostra” ed è stato realizzato dalle Fiamme gialle con il

Leggi tutto...

Claudio Fava al Giardino della Memoria

Claudio Fava al Giardino della Memoria

ONORARE TUTTE LE VITTIME, PASSAGGIO OBBLIGATO QUI A CIACULLI DOVE SI FA VERA ANTIMAFIA

 

 

Il presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia, l’onorevole Claudio Fava, ha visitato stamane il Giardino della Memoria di via Ciaculli a Palermo, il sito confiscato alla mafia e gestito da Unione cronisti e Associazione magistrati. Per Fava, che ha accolto l’invito del vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales, si tratta del primo atto ufficiale dal giorno del suo insediamento alla

Leggi tutto...

L’UNCI RINNOVA LA SOLIDARIETA’. GALIMBERTI E ZINGALES: “BORROMETI NON E’ SOLO”

L’Unione nazionale cronisti italiani rinnova la solidarietà al giornalista Paolo Borrometi al centro di nuovi vergognosi attacchi. 
“Paolo non è solo – hanno dichiarato Alessandro Galimberti e Leone Zingales, presidente e vice-presidente dell’Unione nazionale cronisti italiani – e l’Unci sarà sempre al suo fianco in questa lunga battaglia per la trasparenza ed il rispetto delle regole. L’Unione cronisti è vicina a tutti i colleghi minacciati o che

Leggi tutto...

CRONISTA CATANESE NON DIFFAMO' EX PRESIDENTE CONFINDUSTRIA SICILIA. MONTANTE CONDANNATO A RISARCIRE SPESE LEGALI A BENANTI

Il Gruppo Siciliano dell’Unci esprime soddisfazione per la decisione della Terza Sezione del Tribunale civile di Catania che ha ritenuto non sussistere per il giornalista Marco Benanti l’accusa di diffamazione nei confronti dell’ex presidente di Confindustria Sicilia Antonello Montante. I giudici hanno condannato Montante a risarcire la parcella dell'avvocato del cronista pari a 10mila euro. 
Montante aveva chiesto un risarcimento di 100mila euro sostenendo di essere stato diffamato da alcuni articoli, pubblicati dal quotidiano on-line “Le iene sicule”

Leggi tutto...

Ultradestra, nuova provocazione nel Varesotto contro il giornalista di Repubblica Berizzi: sullo striscione la scritta "camerata"

Nella notte sul cavalcavia dello svincolo di Buguggiate è apparso uno striscione contro il giornalista di Repubblica Paolo Berizzi. La scritta: "NaS Italia: Paolo Berizzi camerata". A trovarlo, intorno alle due di notte, è stata una volante della polizia di pattuglia lungo l'autostrada A8 che lo ha immediatamente rimosso.
La firma è dei Do.Ra. rimanda ai neonazisti della 'comunità militante dei dodici raggi' che ha base nel Varesotto e di cui Repubblica, e Berizzi in particolare, si sono occupati più volte con inchiestein cui venivano denunciati raduni e

Leggi tutto...


IL GIARDINO DELLA MEMORIA DELL’UNCI-ANM INSERITO NELLA GUIDA TURISTICO-CULTURALE DEL QUOTIDIANO LA REPUBBLICA

IL GIARDINO DELLA MEMORIA DELL’UNCI-ANM INSERITO NELLA GUIDA TURISTICO-CULTURALE  DEL QUOTIDIANO LA REPUBBLICA

Ieri sera alla libreria Feltrinelli la presentazione di “Palermo Felix”

Nell’anno in cui Palermo è la Capitale italiana della Cultura e sede della biennale internazionale “Manifesta”, viene pubblicata da Repubblica “Palermo Felix” un “omaggio” del gruppo editoriale agli anni nei quali, come ha sottolineato il direttore delle guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa, “la città strizzava l’occhio alle più importanti capitali d’Europa ed era frequentata dalle dinastie e dalla borghesia più facoltosa

Leggi tutto...

MARCIA INDIETRO DI UNA SCUOLA SICILIANA CHE ANNULLA INCONTRO TRA BORROMETI E STUDENTI GALIMBERTI E ZINGALES AL PRESIDE: “CONSENTIRE AL CRONISTA DI PARLARE AI RAGAZZI”

 

Il prossimo 22 maggio il giornalista sotto scorta dovrebbe partecipare ad un dibattito a Rosolini (Siracusa) ma la sede non è stata ancora decisa

Il prossimo 22 maggio, a Rosolini, in provincia di Siracusa, il giornalista Paolo Borrometi, che da diverso tempo vive sotto scorta perchè minacciato dalla mafia, avrebbe dovuto partecipare ad un incontro sulla legalità nell’aula magna dell’istituto “Archimede”. L’incontro, però, è stato annullato per “motivi di sicurezza”. Secondo il preside Giuseppe Martino

Leggi tutto...


Seregno, giornalista del Cittadino strattonato perché scatta delle fotografie

 

Un giornalista del Cittadino strattonato mentre stava facendo delle fotografie. È accaduto a Seregno, nel tardo pomeriggio di martedì 8 maggio, al collega Paolo Volonterio, mentre era in servizio in via Milano all’altezza del civico 4, nel luogo dove potrebbe sorgere un centro culturale islamico.

Un giornalista del Cittadino strattonato mentre stava facendo delle fotografie. È accaduto a Seregno, nel tardo pomeriggio di martedì 8 maggio, quando il collega Paolo Volonterio, mentre era in servizio in via Milano all’altezza del civico 4, nel luogo

Leggi tutto...

GIORNALISMO. VIOLENZE, `SI RISCHIA ANCHE A SCRIVERE DI SCUOLA´

Nel quarantennale dall'omicidio di Peppino Impastato, una fotografia della situazione in Lombardia: 13 i giornalisti minacciati solo nel 2018. Cesare Giuzzi (Cronisti lombardi): «Siamo la terra delle mafie: dalla sagra di paese fino alle piccole realta' sportive in crisi, passando per gli appalti pubblici, tutto puo' toccare gli interessi mafiosi. Ma si rischia anche a parlare di bullismo»

(RED.SOC.) MILANO - Il boss Rocco Papalia che, appena uscito dal carcere, afferma davanti alle telecamere «la `ndrangheta siete voi" rivolgendosi a giornalisti e fotografi. La mail

Leggi tutto...



Leggi articolo

Depliant per il Giardino della Memoria


 

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria

 

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano