Leggi l'articolo

Depliant per il Giardino della Memoria

Registrati al sito

Cerca nel sito

Visite nel sito

Visite OggiVisite Oggi99
Visite MeseVisite Mese2482
Tot. visiteTot. visite173323
Sabato, 20 Luglio 2019 22:59

BOSS PALERMITANI INTERCETTATI MINACCIANO GIORNALISTA PALAZZOLO. SOLIDARIETA' DELL'UNCI SICILIA AL CRONISTA DI REPUBBLICA

Il Gruppo siciliano dell'Unci esprime solidarietà al cronista di Repubblica, Salvo Palazzolo, che ha subito pesanti minacce ad opera di un clan mafioso palermitano. Durante una discussione intercettata dalla polizia il 6 dicembre scorso, due interlocutorii, Benedetto Gabriele Militello, e Tommaso Inzerillo usavano minacce contro Palazzolo che in precedenza si era recato nel negozio del boss Francesco Inzerillo per una intervista. 
«E certo... non per cosa... però certo due colpi di mazzuolo gli avrei dato... Due colpi di legno glieli avrei dato. Tanto che mi

Leggi tutto...

FNSI E CRONISTI MINACCIATI IN AUDIZIONE IN COMMISSIONE ANTIMAFIA

(ANSA) - ROMA, 2 LUG - Le storie dei giornalisti minacciati in Commissione parlamentare Antimafia. A raccontarle al Comitato intimidazioni e condizionamenti mafiosi nel mondo del giornalismo e dell’informazione, presieduto da Walter Verini, alcuni dei cronisti costretti a vivere sotto scorta per via delle loro inchieste su criminalità, malaffare e gruppi neofascisti e neonazisti. 
 Michele Albanese, Federica Angeli, Paolo Berizzi, Paolo Borrometi, Sandro Ruotolo, insieme con Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Federazione

Leggi tutto...

GEN. RAPANOTTI: “A CIACULLI HO VISTO UNA STRAORDINARIA MANIFESTAZIONE DI LEGALITA’ ”

GEN. RAPANOTTI: “A CIACULLI HO  VISTO UNA STRAORDINARIA MANIFESTAZIONE DI LEGALITA’ ”
Il comandante regionale della Guardia di finanza di Sicilia, generale Riccardo Rapanotti, ha visitato il Giardino della Memoria, il sito confiscato alla mafia e gestito da Unci e Anm, e ha reso omaggio a tutte le vittime della mafia. Rapanotti è stato accolto dal vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales, il quale – nel corso della visita – ha illustrato la storia del Giardino e le finalità socio-didattiche in tema di legalità.
Assieme a Rapanotti c’era il generale Giancarlo Trotta, comandante provinciale delle Fiamme gialle di Palermo.

Leggi tutto...

MORRA: “LUOGO STRAORDINARIO E RICCO DI VALORI DOVE LA LEGALITA’ STA OTTENENDO LUSINGHIERI CONSENSI”

MORRA: “LUOGO STRAORDINARIO E RICCO DI VALORI DOVE LA LEGALITA’ STA OTTENENDO LUSINGHIERI CONSENSI”
Il Presidente della Commissione nazionale Antimafia, Nicola Morra, ed il magistrato Roberto Tartaglia, consulente della Commissione parlamentare,  hanno visitato stamane il Giardino della Memoria di Ciaculli, il sito confiscato alla mafia e gestito da Unione cronisti e associazione magistrati. Morra è stato accolto dal vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales, il quale – nel corso della visita – ha illustrato la storia del Giardino e le finalità socio-didattiche in tema di legalità. La visita non era stata programmata ma il

Leggi tutto...

A SIRACUSA IL QUARTO SEMINARIO UNCI SUL TEMA “INDIPENDENZA DEL CRONISTA E LIBERTA’ DI STAMPA”

Si svolgerà il prossimo sabato 28 settembre a Siracusa, il Quarto Seminario di studio promosso dall’Unci. Tema di quest’anno: "Indipendenza del cronista e libertà di stampa".

Il seminario di studio dell’Unione nazionale cronisti italiani si svolge in collaborazione con la sezione Unci di Siracusa, con l’Assostampa e con l’Ordine regionale dei Giornalisti, e sarà  inserito tra i corsi della formazione giornalistica. L’evento avrà luogo alle 9,30 nell’aula magna del liceo “Orso Corbino”. Introdurrà i

Leggi tutto...

GIORNALISTI: AL VIA UN CORSO DI SICUREZZA PER LE AREE DI CRISI

(ANSA) - AOSTA, 24 GIU - Giunto alla quinta edizione, il 'War Reporting Training Camp' - corso per la sicurezza di giornalisti e di chi lavora in aree di crisi - si svolgerà dal 25 al 30 giugno ad Arvier, in Valle d’Aosta. Una «sei giorni caratterizzata da lezioni teoriche e addestramenti sul terreno, utili ad acquisire capacità e competenze indispensabili per lavorare nelle migliori condizioni di sicurezza possibili». A tenere le lezioni saranno personale dell’Esercito Italiano e dal Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, docenti

Leggi tutto...

 

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria