b_0_0_0_00_images_pieghevole-Giardino-della-memoria-01.jpg

Leggi l'articolo

Depliant per il Giardino della Memoria

Registrati al sito

Cerca nel sito

Visite nel sito

Visite OggiVisite Oggi15
Visite MeseVisite Mese2409
Tot. visiteTot. visite232421
Martedì, 22 Settembre 2020 02:55

GENERALE QUINTAVALLE: "UN LUOGO SIGNIFICATIVO. LODEVOLE INIZIATIVA DI CRONISTI E MAGISTRATI "

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Il generale Antonio Quintavalle Cecere insieme con Leone Zingales al Giardino della Memoria di Ciaculli

Il comandante provinciale della Guardia di finanza, generale Antonio Quintavalle Cecere, ha visitato stamane il Giardino della Memoria, il sito confiscato alla mafia e gestito da Unci e Anm, e ha reso omaggio a tutte le vittime della mafia.

Il comandante - che era accompagnato dai suoi più stretti collaboratori colonnello Gianluca Angelini, comandante del nucleo polizia economico-finanziaria,  colonnello Alessandro Coscarelli, comandante del Gruppo, e  dal tenente colonnello Luca Battella comandante del gruppo pronto impiego, - è stato accolto da Leone Zingales, che è l'ideatore del Giardino di Ciaculli e della Giornata della Memoria dedicata ai giornalisti uccisi da mafie e terrorismo.

"E' un luogo, questo di Ciaculli, che fa riflettere - ha sottolineato il generale Quintavalle -. Qui il visitatore si immerge nella natura con lo sguardo rivolto alla memoria, ai caduti per mano mafiosa. In questo Giardino cronisti e magistrati stanno conducendo un significativo percorso di legalità".

Il generale Quintavalle Cecere si è soffermato in particolare, per un momento di riflessione, davanti agli alberi dedicati a Piersanti Mattarella, alle vittime della strage di Capaci del 1992, al Beato Giuseppe Puglisi e al capitano dei carabinieri Emanuele Basile".

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria