Martedì, 28 Marzo 2017 23:31

L'Unione Nazionale Cronisti bandisce annualmente il "Premio Cronista", intitolato a Piero Passetti, per sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, premiando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno professionale, sociale e umano. Il Premio è riservato ai giornalisti professionisti e praticanti che lavorano nelle redazioni di cronaca ed è articolato in due sezioni: informazione stampata e informazione radio-teletrasmessa. Al Premio i cronisti possono concorrere - sia singolarmente sia riuniti in gruppi di lavoro - per ricerca e divulgazione di notizie, servizi; inchieste; particolare impegno nel seguire uno o più settori informativi nell'arco di un intero anno; attività professionale di rilevante valore sociale. Il vincitore di ciascuna sezione verrà premiato con la somma di 3.000 euro e una targa ricordo. È prevista inoltre l'assegnazione di "Riconoscimenti speciali" messi a disposizione dagli enti e organismi che affiancano l'Unci nell'organizzazione del premio. Infine, in concomitanza con la cerimonia di premiazione, la Giunta esecutiva dell'Unci assegna il Premio "Vita di Cronista" ad un collega che ha svolto l'intera attività professionale nelle redazioni di cronaca costituendo una guida e un esempio per i giovani.

 

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria

 

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano