b_0_0_0_00_images_pieghevole-Giardino-della-memoria-01.jpg

Leggi l'articolo

Depliant per il Giardino della Memoria

Registrati al sito

Cerca nel sito

Visite nel sito

Visite OggiVisite Oggi14
Visite MeseVisite Mese1375
Tot. visiteTot. visite148652
Domenica, 16 Dicembre 2018 04:27

Il web cronista al centro dell’incontro per l’aggiornamento professionale

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image 'http://ctrl-c.cc/?hmGHPMgHXHxkNIvI5k5JwlSLpKQKAMLGVmLjXI6kBL8MHLkJYjpL8HGmTgaGqjLI6GejPLxjjgzHsi3mhLcmlgbjMJNhalshtlbMplvkgKmjTJBMmGSIegUiBgfiJiuiUhogJIGjohRi4H6hBjFGvMoIkLjKMkDLTKClUKLjrKHl3kuGylILGk7MdlbIzKGKbhwMdh2j3J6D390m6fPtk1'

Il web cronista al centro dell’incontro per l’aggiornamento profe

 

Il cronista Multimediale” questo il tema del corso di aggiornamento professionale che si è tenuto nel Palazzo della Provincia di Frosinone ed al quale hanno partecipato una cinquantina di giornalisti. Corso organizzato dal sindacato dei Cronisti Romani e dall’Associazione PIUE (Pubblicisti Italiani Uniti per l’Europa).

Etica, anzitutto, vecchie e nuove tecnologie, Web, Diritto di cronaca e diritto all’oblio e la prospettiva di riforma. Insomma, è stato un corso di aggiornamento, che ha visto la presenza anche del Presidente del Tribunale di FrosinoneDott. Paolo Sordi che ha trattato un tema delicatissimo quale: “Diffamazione a mezzo stampa. Diritto di cronaca e diritto all’oblio”. Un tema davvero molto spinoso questo anche alla luce dell’ultima sentenza della Cassazione del marzo scorso che ha condannato la Rai al risarcimento danni, nei confronti di un cantante, che cinque anni prima non ha voluto rispondere alle domande per una intervista televisiva e che è stato aspramente criticato molti anni dopo.

Al tavolo dei relatori si sono alternati il presidente dei Cronisti Romani Fabio Morabito che ha trattato il tema dei diritti del cronista e la sua tutela sindacale. Oggi, molto spesso, i giornalisti vengono pagati a pezzo prodotto e questo modo di fare inevitabilmente fa abbassare la qualità del lavoro. Manca sempre più il contatto con la realtà, perché si usano troppo i social network.

Poi è toccato ad Andrea Garibaldi (già caporedattore della cronaca romana del “Corriere della Sera”) che ha parlato di: “Le notizie in redazione tra vecchie e nuove tecnologie” ed ha spiegato le differenze tra il fare cronaca di una volta e come si fa oggi.

Il nostro coordinatore di redazione Daniele Flavi è entrato nel merito del titolo del corso parlando di web e di nuove tecnologie e quindi di cosa significa fare il cronista sul web al giorno d’oggi. Dopo questo intervento c’è stato l’intervento dei presenti in sala che hanno fatto diverse domande anche sulla sostenibilità delle attività editoriali on-line.

Lorenzo Di Diego comunicazione Web Rai Ragazzi ha trattato il tema dei “Social Media” e quindi dell’attenzione che si deve avere nei confronti dei ragazzi che: “non possono essere sbattuti sul web senza la preziosa supervisione dei genitori”. Nel bel mezzo è anche intervenuto il rappresentante della CISL provinciale Enrico Capuano che ha cercato di capire questo nuovo mondo dell’informazione trattando il tema: “Il sindacato e l’informazione che cambia”. L’avvocato Francesco Nota Cerasi (già presidente Commissione Giuridica CNOG) invece ha trattato l’altro spinoso tema delle “Prospettive di riforma della diffamazione a mezzo stampa alla luce del’art. 10 CEDU”, portando con se, appunto, la nuova prospettiva per dare più tutela ai giornalisti.

 

Ha portato anche il contributo per la sua esperienza di Presidente commissione disciplina Lazio Roberto Mostarda che ha parlato del rapporto del giornalista con la professione e l’iscrizione all’ordine, in quanto il giornalista ha una deontologia etica che comunque deve essere sempre rispettata in tutti i suoi comportamenti. Infine, il coordinatore Carlo Felice Corsetti, presidente PIUE e già consigliere nazionale ordine dei giornalisti, ha trattato il delicato tema della “deontologia del giornalista” che deve districarsi tra le vecchie e nuove leggi, non ultima il rispetto della privacy, anche alla luce delle nuove disposizioni europee che prevedono sanzioni pesanti.



 

?hmGHPMgHXHxkNIvI5k5JwlSLpKQKAMLGVmLjXI6kBL8MHLkJYjpL8HGmTgaGqjLI6GejPLxjjgzHsi3mhLcmlgbjMJNhalshtlbMplvkgKmjTJBMmGSIegUiBgfiJiuiUhogJIGjohRi4H6hBjFGvMoIkLjKMkDLTKClUKLjrKHl3kuGylILGk7MdlbIzKGKbhwMdh2j3J6D390m6fPtk1

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria