Mercoledì, 22 Novembre 2017 17:17

SOLIDARIETA’ DELL’UNCI A MASSIMO CICCARELLO

Il giornalista siracusano <messo in mora> dal dialogo consiglieri comunali del M5S di Augusta

FRANCESCO NANIA: <PREGIUDIZIO E LIVORE NON APPARTENGONO AL COLLEGA>

GRUPPO SICILIANO: <CONFRONTO E' BENE TROPPO PREZIOSO PER QUALSIASI 'MESSA IN MORA'>

Con grande rammarico il Gruppo siciliano dell’Unci sottolinea un inasprimento dei toni dei consiglieri comunali del M5S di Augusta (Siracusa) nei confronti di un giornalista. In una lettera a firma del capogruppo pentastellato al Consiglio comunale, infatti, si accusa il cronista Massimo Ciccarello, del quotidiano online lanota7.it, di aver mantenuto un atteggiamento di “livore con il quale pone in costante cattiva luce tutto” l’operato dell’amministrazione. Nella lettera aperta a firma dell’esponente pentastellato si chiede al giornalista  di “recuperare quel ‘gap’ che lo pone distante da una seria e rispettosa analisi dei fatti”, concludendo con una “messa in mora del dialogo”.

Per il fiduciario della sezione di Siracusa, Francesco Nania, <è quanto meno singolare la decisione del capogruppo consiliare del M5S di Augusta di mettere in mora il dialogo con un giornalista. A maggior ragione se ciò sia dovuto al contenuto dei suoi articoli in cui, come sostenuto dal M5S, "pone in costante cattiva luce ciò che è targato movimento cinque stelle". Pregiudizio e livore sono sentimenti che non appartengono alla professione giornalistica che Ciccarello svolge con scrupolo e senso critico costruttivo

<Al collega Massimo Ciccarello, scrupoloso e attento osservatore degli eventi del suo territorio - ha detto il presidente regionale dell’Unci Andrea Tuttoilmondo – va espressa la vicinanza del Gruppo siciliano dell’Unci. Il dialogo, oggi più che mai, è un bene prezioso che occorre tutelae e difendere, tantopiù se l'interlocutore è mosso da uno spirito di servizio genuino. Il sentimento di vicinanza che l’Unione rivolge al collega siracusano è rivolto contestualmente a tutti quei cronisti che, con coscienza e serietà, svolgono il proprio lavoro nonostante attacchi continui>.

b_0_0_0_00_images_pieghevole-Giardino-della-memoria-01.jpg

Leggi articolo

Depliant per il Giardino della Memoria


 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano