b_0_0_0_00_images_pieghevole-Giardino-della-memoria-01.jpg

Leggi l'articolo

Depliant per il Giardino della Memoria

Registrati al sito

Cerca nel sito

Visite nel sito

Visite OggiVisite Oggi41
Visite MeseVisite Mese2465
Tot. visiteTot. visite165290
Mercoledì, 22 Maggio 2019 08:34

LOREFICE: “LA MAFIA SI SCONFIGGE OPERANDO NEL BENE, NEL SOLCO DEL BEATO PINO PUGLISI”

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
b_0_0_0_00_images_loreficeeleone.pngL’arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, visiterà il Giardino della Memoria di Ciaculli e renderà omaggio a tutte le vittime della mafia. L’appuntamento è fissato per il prossimo sabato 4 maggio alle ore 10 nel sito confiscato alla mafia e gestito da Unci e Anm.
Lorefice ha accolto l’invito del vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales, a conclusione di un incontro privato che si è svolto in Curia.
“Accolgo e vengo volentieri a Ciaculli – ha sottolineato l’arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice, nel corso dell’incontro con Zingales – dove state svolgendo un’opera assai significativa assieme ai magistrati. La mafia è un male che si sconfigge operando nel bene, nel solco del Beato Pino Puglisi”.
“Ringraziamo l’arcivescovo di Palermo per avere accettato il nostro invito – ha osservato il vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales –. Sarà la prima volta di un arcivescovo del capoluogo siciliano in visita a Ciaculli nel sito confiscato e gestito da noi cronisti insieme con i magistrati dell’Anm. Il 4 maggio, nel Giardino della Memoria, monsignor Lorefice si soffermerà anche davanti all’albero dedicato al capitano Emanuele Basile nel giorno della ricorrenza del barbaro assassinio avvenuto il 4 maggio del 1980 a Monreale”.

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria