b_0_0_0_00_images_pieghevole-Giardino-della-memoria-01.jpg

Leggi l'articolo

Depliant per il Giardino della Memoria

Registrati al sito

Cerca nel sito

Visite nel sito

Visite OggiVisite Oggi22
Visite MeseVisite Mese1383
Tot. visiteTot. visite148660
Domenica, 16 Dicembre 2018 05:17

MACELLONI: “STRAORDINARIA INIZIATIVA DEI CRONISTI PER LA LEGALITA’ “

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

La presidente dell’Inpgi ieri pomeriggio in visita al Giardino della Memoria di Palermo

 b_0_0_0_00_images_phocagallery_B1F82B83-53CB-4BC9-A7BD-E4179539293A.jpeg

La presidente dell’Inpgi, Marina Macelloni, ha visitato ieri pomeriggio il Giardino della Memoria di via Ciaculli a Palermo, il sito confiscato alla mafia e gestito da Unci e Anm.

Macelloni, che ha accolto l’invito del vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales, si è soffermata in particolare davanti agli alberi dedicati al presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella, ai giornalisti Mario Francese, Giuseppe Fava e Giuseppe Impastato, alle vittime della strage di Capaci e di via dei Georgofili, al prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa e al Beato Giuseppe Puglisi.

“E’ un luogo straordinario – ha sottolineato la presidente dell’Inpgi – che tutti dovrebbero conoscere, non soltanto gli addetti ai lavori. I cronisti, assieme ai magistrati, hanno dato vita ad una meravigliosa iniziativa sulla strada della legalità”.

“La presenza dI Marina Macelloni qui al Giardino - ha osservato Leone Zingales – testimonia ancora una volta la massima attenzione che gli organi di categoria mostrano nei confronti di questo sito e del suo alto valore sociale. Grazie alla presidente dell’Inpgi per avere accolto l’invito”.

Per il presidente dell’Unci Sicilia, Andrea Tuttoilmondo, “con la sua visita al Giardino di Ciaculli la presidente dell’Inpgi ha avuto modo di osservare da vicino quello che è ormai unanimemente riconosciuto non come semplice avamposto del ricordo, ma come vero e proprio luogo della coscienza attiva sul fronte della legalità”.

Marina Macelloni, giornalista professionista dal 1986 e già caporedattore del “Sole 24 Ore”, è la prima donna a ricoprire il ruolo di presidente dell’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani “Giovanni Amendola”.

Nella foto: Marina Macelloni con Leone Zingales al Giardino della Memoria.

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria