Giovedì, 25 Febbraio 2021 03:13

Una ventina di cittadini di Norbello e del Guilcer (Oristano) in visita al Giardino della Memoria di Palermo

IL SINDACO MANCA: <UN LUOGO RICCO DI SIGNIFICATO CHE CI HA EMOZIONATI>
 
Una ventina di cittadini di Norbello e del Guilcer (Oristano) – accompagnati dal sindaco Matteo Manca - hanno visitato il Giardino della Memoria di Ciaculli, il sito confiscato alla mafia e gestito da Unci e Anm. Ad accogliere il gruppo di cittadini della Sardegna è stato il Vice-Presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales, che ha illustrato la storia del Giardino e risposto alle domande che sono state poste dagli ospiti. Ha partecipato all’evento un investigatore della Squadra mobile e della Dia di Palermo, Vincenzo Casula, anch’egli originario della Sardegna, che ha raccontato alcune storie personali di vita professionale visto che ha lavorato, fianco a fianco, con Cassarà e Montana. In particolare i partecipanti alla visita si sono soffermati davanti agli alberi dedicati ai magistrati Falcone e Borsellino, agli investigatori Filadelfio Aparo e Mario D’Aleo, ai giornalisti Cosimo Cristina e Giuseppe Fava.
<E’ stata una esperienza emozionante – ha detto il sindaco di Norbello, Matteo Manca – non conoscevamo questo luogo e oggi ne abbiamo apprezzato le finalità. E’ stato emozionante conoscere le storie delle vittime, alcune delle quali sconosciute ai più. Considero l’esercizio della memoria che viene sviluppato da cronisti e magistrati come una esperienza da segnalare e valorizzare>.
Il gruppo di cittadini di Norbello e del Guilcer sta partecipando ad un progetto di legalità. Qui a Palermo hanno visitato il centro operativo della Dia, le sale museali ospitate all’interno del Palazzo di giustizia, ed il Giardino di Ciaculli. Domani saranno a Corleone dove visiteranno il museo antimafia e parteciperanno ad una manifestazione sportiva intitolata a Giuseppe Letizia, il bambino ucciso dalla mafia a Corleone negli anni ‘60. Ultima tappa i luoghi di Giuseppe Di Matteo, il bambino ucciso a San Giuseppe Jato dopo essere stato sequestrato per oltre due anni.
 
 

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria