Mercoledì, 24 Maggio 2017 04:09

PENALIZZATI TANTI GIORNALISTI, Il GRUPPO CRONISTI LIGURI PORTAVOCE DELLA PROTESTA

La Giunta del Comune di Genova cambia l’orario della  conferenza stampa
 
Protestano i cronisti delle testate giornalistiche genovesi  che per “orario incompatibile” non hanno potuto partecipare alla   conferenza stampa della giunta comunale di Genova sul bilancio   previsionale 2017.
<Solo cinque testate hanno potuto essere presenti  con propri giornalisti – spiegano i colleghi penalizzati per i quali il  Gruppo Cronisti Liguri ha raccolto le segnalazioni –. Questo perché   l’amministrazione comunale ha deciso di convocare la conferenza stampa  alle 18.30 di venerdì, modificando l’orario iniziale fissato alle  13.30. Un orario, non solo poco idoneo per le tv che vanno in onda in  media un’ora dopo, ma anche per tutti i cronisti che erano impegnati a   seguire la conferenza stampa del ministro dell’Interno Marco Minniti e   il contemporaneo presidio degli antagonisti>.
,l centro della protesta le modalità  di convocazione della conferenza stampa, “in orario incompatibile per  la maggior parte delle testate genovesi, nonostante le lamentele esplicite arrivate all’ufficio stampa della Giunta comunale in cui è   stato chiesto un orario diverso o al limite il rinvio al giorno   seguente della presentazione del bilancio alla stampa”.
<Tanti giornalisti genovesi erano impegnati nella cronaca di una giornata   complessa – hanno sottolineato i colleghi che hanno promosso la protesta –. Peccato perché la conferenza stampa relativa al bilancio è certamente una delle più  importanti dell’anno, tanto più con un’Amministrazione comunale in scadenza nell’imminenza delle elezioni amministrative>.
 

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano