Martedì, 25 Giugno 2024 18:24

Cento anni di cronaca di Roma Guida all'universo comunicazione

DUE VOLUMI DEL SCR IN OCCASIONE DEL CENTENARIO

14 giugno 2010

Edito in occasione del centenario  del Sindacato cronisti romani (1910/2010), il libro nasce  all’insegna di  “Quando la cronaca diventa storia di Roma”, una cavalcata lungo un secolo dentro  la cronaca e le cronache giornalistiche, e le attività del SCR dedicate al  servizio della città. E’ anche una carrellata in caccia di ricordi e di immagini  di vita vissuta da cronisti di oggi  e di ieri, di rievocazione di piccoli  e grandi eventi che hanno caratterizzato le grandi trasformazioni della  capitale, di riscoperta di delitti e di scandali che hanno fatto epoca, di nuova  ribalta per personaggi famosi di ieri e di oggi. La pubblicazione si apre con le  prefazioni del Sindaco Gianni Alemanno, del direttore de “il Messaggero”,  Roberto Napoletano, e del segretario dell’Associazione stampa romana, Paolo  Butturini; ed è introdotta da Fabio Morabito,  presidente dell’Associazione stampa romana, sui valori della cronaca di ieri e  di oggi, e da Umberto Mariotti Bianchi, autore di diversi libri su Roma e due  volte presidente del Gruppo dei romanisti, sull’Urbe come era nello scorso  secolo.

Il libro è diviso  in due parti: il primo periodo del SCR estratto dai capitoli sui cronisti e Roma  contenuti nel libro “Cinquant’anni di giornalismo, note e ricordi di un  cronista” (del 1930 e ne rimane una sola copia nell’archivio capitolino) di  Gioacchino Lega socio fondatore del Sindacato cronisti romani. E poi la vera  storia della prima Miss Roma con il SCR a cura dello storiografo Claudio Rendina,  e le giornate della rinascita del Sindacato raccontate dalla giornalista Jò di  Benigno. E, infine, testimonianze raccolte da “Pronto…Pronto..C’è il cronista?”  (1949) di Rodolfo Crociani, il “Foffo supereporter” e che vanno dall’epoca dei  duelli tra giornalisti all’organizzazione del primo e unico Carnevale di Ostia  con 250mila partecipanti, ai grandi delitti, alla crescita postbellica della  capitale ecc.. Del  secondo periodo è autore Romano Bartoloni, attuale  presidente del Sindacato cronisti romani: dalla ricostituzione dopo la parentesi  fascista ai nostri giorni, una rassegna che attraversa i lustri della città  diventata metropoli europea. Nel compendio riepilogativo, una raccolta  illustrata di documentazione inedita con foto, ritagli di stampa e altro  materiale degli archivi del Sindacato cronisti romani.

“100 anni di Roma, 100 anni di  cronaca, 100 anni di Sindacato cronisti romani editore e autore Sindacato  cronisti romani  , pagg. 133 euro 20,00

Il li  

Il libro  “Guida all’universo comunicazione” è edito in occasione del centenario

del Sindacato  cronisti romani (1910/2010) con prefazioni del presidente dell’Ordine nazionale  dei giornalisti, Lorenzo Del Boca, e del presidente del Gruppo uffici stampa,  Gino Falleri; ed è dedicato agli scenari della professione. Che oggi propongono,  a ritmi incontenibili ed esponenziali, nuovi modelli di giornalismi e nuove  figure di giornalisti che lavorano in circostanze diverse, con compiti e  linguaggi diversi e spesso conflittuali fra loro. Pur tuttavia, le diverse  esperienze possono ricondursi a due filoni principali legati dalla  professionalità del lavoro: i giornalisti dei mass-media (carta stampata,  radiotv e online) e i giornalisti degli uffici stampa e più in generale della  miriade di fonti di informazione, istituzionali, politiche, economiche, sociali  ecc. I secondi hanno raggiunto ormai i primi, non solo come numero ma anche come  intensità e professionalità dell’impegno.

Per la prima  volta, con questa impresa editoriale, si stabilisce un confronto diretto

 fra i due  mondi al fine di compiere non solo un servizio di interesse pubblico, ma di  favorire migliore rapporti di comprensione reciproca e di definire il meglio  possibile responsabilità, compiti e doveri che spettano a coloro che operano  direttamente o indirettamente in funzione dell’opinione pubblica e per  soddisfare il diritto del cittadino ad essere compiutamente e correttamente  informato.

Romano  Bartoloni, presidente del Sindacato cronisti romani, consigliere nazionale

 della  Federazione della stampa italiana, professionista dal 1962, compie una  ricognizione a tutto campo sulle mutazioni del giornalismo e dell’informazione.  Invece, il ruolo del moderno comunicatore/addetto stampa, è illustrato dal  generale dei carabinieri, Carlo Felice Corsetti, esperto comunicatore Oafcn  presso la Commissione europea, già responsabile informazione dell’Arma, e  promotore nel 1981 della prima sala stampa strutturata dei carabinieri. Un  interessante contributo aggiuntivo sulla comunicazione europea di Bruxelles  viene proposto da Alessandro Butticè, dal 1999 al 2009 portavoce dell’Ufficio  europeo per la lotta antifrode (OLAF).

La  pubblicazione è arricchita dalle esperienze di 33 cronisti doc che raccontano

“la cronaca”,  confidano i segreti del mestiere, offrendo una testimonianza di giornalismo come  era e come si faceva e come è cambiato oggi sotto gli effetti della rivoluzione  tecnologica.

Il lavoro  editoriale si conclude con un’appendice, in assoluto unica del suo genere,

con tutta la  normativa nazionale e internazionale che riguarda il sistema comunicazione.

GUIDA  ALL’UNIVERSO COMUNICAZIONE

di Romano  Bartoloni e Carlo Felice Corsetti

editore  Sindacato cronisti romani

pagg. 384  euro 20,00

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria