Sabato, 19 Ottobre 2019 02:36

I cronisti in piazza del Pantheon a difesa della libertà d’informazione

INTERCETTAZIONI: MANIFESTAZIONE GIOVEDI’ DALLE 15  ALLE 18

27 settembre 2011 -  L’Unione Nazionale Cronisti Italiani torna a chiamare tutti i cronisti alla  difesa della libertà di stampa e del diritto-dovere di cronaca. Voci ricorrenti  lasciano temere che il governo  intenda ripresentare un provvedimento  legislativo per limitare l’uso da parte della magistratura delle intercettazioni  e la libertà di riferire il contenuto di quelle depositate nel corso del  provvedimento giudiziario. Un tentativo che è stato già clamorosamente battuto  con la battaglia frontale contro il disegno di legge Alfano del 2009 che, è  stato dimostrato, era solo dannoso e inutile.

L’Unci aderisce, quindi, alla  mobilitazione indetta per giovedì 29 settembre, dalle 15 alle 18 in piazza del  Pantheon a Roma, dal Comitato per la libertà e il diritto all’informazione, alla  cultura e allo spettacolo, lo stesso che organizzò nell’ottobre di due anni fa  la magnifica manifestazione in piazza del Popolo e poi quella di piazza Navona  nel luglio 2010.

 L’Unci ribadisce la sua più  totale contrarietà a un provvedimento che punta a sottrarre ai magistrati uno  strumento fondamentale per contrastare, reprimere e punire il crimine e ad  espropriare il diritto costituzionale dei cittadini di essere informati in modo  corretto, compiuto e tempestivo di ciò che davvero avviene nel Paese per poter  intervenire in  modo consapevole nell’ambito sociale e politico.

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria