Lunedì, 8 Marzo 2021 16:01

UNCI SICILIA: INAMMISSIBILE PORRE I CRONISTI ALLA PUBBLICA GOGNA

Tensioni tra giornalisti e Amministrazione comunale di Augusta durante riunione del Consiglio

 

Il Gruppo siciliano dell’Unci esprime forte preoccupazione relativamente alle tensioni registrate ad Augusta, dove da tempo si assiste ad un acceso scontro tra rappresentanti dell’amministrazione comunale e giornalisti. Attriti che, secondo quanto segnalato dai colleghi del paese in provincia di Siracusa, sono culminati  in una invettiva durante una seduta del Consiglio comunale da parte dell’attuale primo cittadino Maria Concetta Di Pietro nei confronti di un giornalista de “La Nota7.it” che stava seguendo i lavori d’aula.

"Senza volere entrare nel merito che ha provocato il malinteso – ha dichiarato il fiduciario Unci di Siracusa, Francesco Nania - pensiamo che, essendo il sindaco di Augusta una figura istituzionale e anche una giurista, dovrebbe sapere che il prodotto delle sue parole hanno un effetto importante sulla pubblica opinione. Nessun rappresentante istituzionale può arrogarsi il diritto di stabilire come va esercitata la libertà di stampa. Ci appelliamo al buon senso e al senso di responsabilità del sindaco Di Pietro per ristabilire il diritto di cronaca e di critica dei giornalisti".

Ai cronisti oggetto di attacchi va la piena solidarietà del Gruppo siciliano nella speranza che episodi simili non si verifichino più, lasciando spazio a un rinnovato clima di collaborazione tra giornalisti e amministrazione comunale.

<Non è ammissibile che i cronisti vengano posti alla pubblica gogna, impedendo in questo modo di svolgere il proprio lavoro in modo sereno e dunque condizionando la libertà di stampa - ha detto Andrea Tuttoilmondo, presidente regionale dell’Unci -. Chiunque ricopre una carica pubblica non dimentichi il ruolo assunto e il decoro istituzionale di cui si fa portatore e lasci fuori dal palazzo toni inappropriati che non rendono merito tanto alla persona quanto al contesto istituzionale in cui tali attacchi vengono prodotti>.

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria