Giovedì, 24 Agosto 2017 06:56

Premiati Famiglia Cristiana, Avvenire, Repubblica e due colleghi ungheresi

SABATO 17 CONSEGNA DEI RICONOSCIMENTI AL PALACE DI VIAREGGIO

 09 marzo 2012 -Antonio Sanfrancesco, di Famigliacristiana.it, e Marco Tarquinio, direttore di Avvenire: è la risposta che la giuria del Premio Cronista 2012 – Piero Passetti ha voluto dare all’attacco incomprensibile e ingiustificabile di Adriano Celentano contro le due testate di ispirazione cattolica. Sanfrancesco ha vinto la sezione Tv, radio, on line, a Tarquinio è andato il Premio Provincia di Lucca. Il Premio internazionale è stato assegnato a Balàzs Nagy-NavarroAranka Szàvuly, giornalisti licenziati dalla televisione pubblica ungherese per essersi opposti alle censure, e fondatori del movimento per la correttezza dell’informazione.

Il vincitore della sezione carta stampata è Salvo Palazzolo di Repubblica. I riconoscimenti speciali sono andati alla redazione dell’Agenzia Ansa di Genova, a Federica AngeliMarco Mensurati (Repubblica),  Rossana  Campisi (Marie Claire), Antonio Crispino (Corrieretv), Margherita De Bac (Lemalattierare.info),  Marco  Giovannelli (Il Messaggero.it), Alessio Lasta (Raidue) Jari Pilati (Tgr Lombardia), Gisella Roncoroni e Paolo Moretti  (Provincia di Como.) Riconoscimento speciale anche alla redazione di City, il quotidiano freepress  del Gruppo Rcs che è stato chiuso il 24 febbraio dopo un decennio di successi, e alle redazioni di NoiTv e del Corriere di Lucca e Versilia Il Premio Città di Viareggio è andato a Gero Tedesco . Il riconoscimento Vita di cronista è stato attribuito a  Piero Pizzillo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

b_0_0_0_00_images_pieghevole-Giardino-della-memoria-01.jpg

Leggi articolo

Depliant per il Giardino della Memoria


 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano