Domenica, 3 Luglio 2022 01:53

Premio Cronista - Piero Passetti - Bando edizione 2009

 

Art. 1 - L'Unione Nazionale Cronisti Italiani bandisce il "Premio Cronista - Piero Passetti" per sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, premiando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno professionale, sociale e umano.


Art. 2 - Il Premio è riservato ai giornalisti professionisti e praticanti che lavorano nelle redazioni di cronaca.

Art. 3 - Il Premio è articolato in due sezioni: a) informazione stampata b) informazione radio-teletrasmessa e on line

Art. 4 - Al Premio i cronisti possono concorrere - sia singolarmente sia riuniti in gruppi di lavoro - per ricerca e divulgazione di notizie, servizi; inchieste; particolare impegno nel seguire uno o più settori informativi nell'arco di un intero anno; attività professionale di rilevante valore sociale.

Art. 5 - Per l'edizione 2009 sarà presa in considerazione l'attività svolta in tutto l'anno 2008.

Art. 6 - Le candidature possono essere presentate da Direttori, Capicronisti, Comitati di redazione, organismi sindacali e professionali (sia nazionali, sia territoriali) della categoria, Gruppi regionali o Sezioni provinciali dell'Unci, singoli giornalisti, cittadini.

Art. 7 - Le segnalazioni devono essere inviate entro il 30 gennaio 2009 (termine prorogato al 14 marzo 2009) alla Segreteria del Premio presso l'Unione Nazionale Cronisti Italiani, Corso Vittorio Emanuele 349, 00186 Roma (tel. 06-680081, fax 06-6871444). Le segnalazioni per l'informazione stampata devono contenere una copia della pubblicazione in originale o in copia ma nel medesimo formato dell'originale; quelle per l'informazione radio-teletrasmessa e on line la cassetta con la registrazione o il Cd o Dvd con la trascrizione. Le segnalazioni, a pena di esclusione, devono contenere le generalità complete del candidato e del presentatore, testata, motivazione della candidatura, recapiti telefonici e mail, indirizzo completo, numero di tessera professionale del candidato.

Art. 8 - Le Giuria è composta da: - Giunta Esecutiva dell'Unci - Presidente Federazione Nazionale della Stampa Italiana - Presidente Ordine Nazionale dei Giornalisti - Presidente Inpgi - Capo Ufficio stampa delle Istituzioni che patrocinano il Premio - Tre Direttori di testate dell'informazione stampata (quotidiani nazionali e regionali, agenzie di stampa) - Tre Direttori di testate dell'informazione radio-teletrasmessa (Rai, emittenti nazionali e locali) - Un rappresentante di ciascun ente od organismo che concorre alla organizzazione del Premio. Le decisioni della Giuria, che non sono appellabili, saranno rese note con comunicati stampa e le loro motivazioni saranno ampiamente esposte nella cerimonia di premiazione.

Art. 9 - Il vincitore di ciascuna sezione verrà premiato con la somma di 3.000 euro e una targa ricordo. Per ciascuna sezione è prevista l'assegnazione di "Riconoscimenti speciali" messi a disposizione dagli enti od organismi che affiancano l'Unci nell'organizzazione del Premio.

Art. 10 - In concomitanza con la cerimonia del "Premio Cronista - Piero Passetti", la Giunta Esecutiva dell'Unci assegna il premio "Vita di Cronista" ad un collega che ha svolto l'intera attività professionale nelle redazioni di cronaca costituendo una guida e un esempio per i giovani.

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria