Lunedì, 8 Marzo 2021 03:43

Fotoservizio di David Ballanti

 

Il sindaco Luigi Rinaldi apre la Giornata per ricordare Italo Toni e Graziella De Palo, i due giornalisti scomparsi il 2 settembre 1980 a Beirut dove erano andati ospiti dell’Organizzazione per la liberazione della Palestina, che si è svolta sabato 31 gennaio nel municipio di Sassoferrato (Ancona).  Il saluto di  Luciano Gambucci, vice presidente dell’Ordine dei giornalisti delle Marche, alla sua sinistra Alvaro Rossi, cugino di Toni, tra i promotori dell’iniziativa. L’intervento di Giovanni Rossi, segretario del Sindacato dei giornalisti marchigiani.

Il presidente dell’Unci, Guido Columba, ribadisce solidarietà e sostegno dei cronisti. La sala consiliare di Sassoferrato piena di cittadini. Amedeo Ricucci, spiega i risvolti dell’inchiesta sulla scomparsa di Italo e Graziella realizzata per Rai Educational, la mamma di Graziella, Renata.

Giancarlo De Palo, fratello di Graziella, e Aldo Toni, fratello di Italo. Il presidente del Consiglio regionale delle Marche, Raffaele Bucciarelli, conclude la manifestazione. Un giornale con un articolo dedicato a Graziella

RSS
20090131toni1
 
Dettaglio
20090131toni2
 
Dettaglio
20090131toni3
 
Dettaglio
20090131toni4
 
Dettaglio
20090131toni5
 
Dettaglio
20090131toni6
 
Dettaglio
20090131toni7
 
Dettaglio
20090131toni8
 
Dettaglio
20090131toni9
 
Dettaglio
 
 
Powered by Phoca Gallery

 

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria