b_0_0_0_00_images_pieghevole-Giardino-della-memoria-01.jpg

Leggi l'articolo

Depliant per il Giardino della Memoria

Registrati al sito

Cerca nel sito

Visite nel sito

Visite OggiVisite Oggi17
Visite MeseVisite Mese1141
Tot. visiteTot. visite148418
Giovedì, 13 Dicembre 2018 05:23

AL GIORNALISTA LA SOLIDARIETA’ DELL’UNCI SICILIA. ZINGALES: “GAMBERA NON E’ SOLO”

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Su un social-network insulti e minacce al cronista catanese
 
Il Gruppo siciliano dell’Unci esprime solidarietà al giornalista Lucio Gambera, direttore responsabile della Gazzetta del Calatino e collaboratore de La Sicilia, che è stato insultato e minacciato sui social network. Il giornalista catanese, che si occupa di cronaca nera e giudiziaria,  è stato definito <sciacallo> da un anonimo navigatore in relazione ad un’inchiesta su presunte collusioni tra mafia, politica e imprenditoria nella città di Palagonia. 
Il 21 giugno del 2013 a Gambera fu bruciata l’auto che era posteggiata nei pressi della sua abitazione a Militello Val di Catania.
“Lucio Gambera non è solo – ha sottolineato il vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales –. I cronisti italiani gli sono vicini ben conoscendo la professionalità e la precisione con cui confeziona resoconti ed inchieste”.
Per il presidente del Gruppo siciliano dell’Unci, Andrea Tuttoilmondo, “l’intimidazione subita dal collega pone nuovamente il tema della necessità di una legislazione più efficace per fronteggiare le ormai quotidiane aggressioni rivolte ai giornalisti tramite socialnetwork”.
 
 
 

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria