b_0_0_0_00_images_pieghevole-Giardino-della-memoria-01.jpg

Leggi l'articolo

Depliant per il Giardino della Memoria

Registrati al sito

Cerca nel sito

Visite nel sito

Visite OggiVisite Oggi14
Visite MeseVisite Mese2286
Tot. visiteTot. visite165111
Martedì, 21 Maggio 2019 02:38

Claudio Fava al Giardino della Memoria

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

ONORARE TUTTE LE VITTIME, PASSAGGIO OBBLIGATO QUI A CIACULLI DOVE SI FA VERA ANTIMAFIA

 

 b_0_0_0_00_images_phocagallery_fava_memorias.JPG

Il presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia, l’onorevole Claudio Fava, ha visitato stamane il Giardino della Memoria di via Ciaculli a Palermo, il sito confiscato alla mafia e gestito da Unione cronisti e Associazione magistrati. Per Fava, che ha accolto l’invito del vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales, si tratta del primo atto ufficiale dal giorno del suo insediamento alla Presidenza del delicato organismo politico. “Onorare tutti i caduti per mano mafiosa – ha detto Fava – in questo lembo di terra siciliana è per me motivo d’orgoglio. Un passaggio obbligato soffermarsi qui a Ciaculli dove si fa vera antimafia. Questo Giardino l’ho visto nascere tanti anni fa. Ho partecipato alla prima piantumazione nel 2005. In questo luogo i cronisti ed i magistrati svolgono un lavoro eccezionale, importante, sul versante della lotta alla mafia e sulla strada della legalità”. Ad accogliere il presidente Fava nel Giardino di Ciaculli c’erano il vice-presidente nazionale dell’Unci, Leone Zingales, il giudice Giovanni D’Antoni, membro della Giunta distrettuale dell’Anm di Palermo, ed il presidente dell’Unci Sicilia, Andrea Tuttoilmondo. Presenti anche funzionari e ufficiali della Prefettura, della Questura, dell’Arma dei carabinieri, della Dia e della Guardia di finanza. Presenti anche i rappresentanti dell’associazione nazionale della polizia di Stato, sezione di Palermo, e rappresentanti dell’associazione nazionale finanzieri d’Italia. Il presidente Fava si è soffermato in particolare davanti agli alberi dedicati ai giudici Falcone e Morvillo e agli agenti trucidati nella strage di Capaci, al giornalista Giuseppe Fava, al prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa e al Beato Giuseppe Puglisi. 

Nella foto, da sin. Leone Zingales, Claudio Fava, Giovanni D'Antoni

 

b_0_0_0_00_images_qalfano.gif

  Leggi articolo 

Quaderno sul Ddl Alfano

 

b_0_0_0_00_images_giornatamemoria2010.gif

 Leggi articolo 

Libro Giornata della Memoria